mercoledì 19 settembre 2018

Un'oscura torre

Mi ero perso. Con lo smartphone scarico e senza navigatore, mi trovavo in un punto abbastanza oscuro tra Monteparano e San Marzano, in provincia di Taranto.

domenica 16 settembre 2018

I'm back!

Amici e amiche del blog,

sono tornato a scrivere, stavolta con un computer nuovo (mai più un HP in vita mia, mai più!).
Ho notato di aver perso una marea di post, avete scritto tante cose interessanti ad agosto e settembre che mi sono promesso di recuperare quanto prima. Ora tornerò a curare questo spazio con più regolarità, con l'eccezione di una settimana di stop, più in là, perché dovrò subire un'operazione chirurgica in area sacro-coccigea.

Nei prossimi giorni vi parlerò di un film di Pupi Avati che ho visto di recente e delle letture fatte in questo periodo di assenza (ho scoperto uno scrittore incredibile).

A presto ed un abbraccio a chi deciderà di leggermi ancora.

Buona serata!



martedì 24 luglio 2018

Cristalli liquidi e sfighe varie

Cari amici,

lo schermo del mio notebook è praticamente da gettare e ho bisogno di sostituirlo, non so quanto tempo servirà. Spero che il problema si risolva al più presto, anche perché devo iniziare a scrivere la tesi. Fino ad allora, statemi bene e passate una buona estate! Mi farò vivo non appena possibile.

A presto.

sabato 21 luglio 2018

Disegni

Un paesaggio fantasy
Il disegno in alto l'ho realizzato nel periodo in cui stavo leggendo i racconti dell'orrore di E.A. Poe. Non credo che ci sia qualche forte legame, forse però il mio subconscio me l'ha suggerito.

lunedì 16 luglio 2018

Cinque classici che vorrei leggere entro la fine dell'anno

I romanzi classici rappresentano un terreno di novità per me, non dico assoluta: nel corso degli anni ho avuto la possibilità di leggerne alcuni, ma le mie lacune rimangono comunque notevoli. 
Tra le medie e le superiori lessi Il ritratto di Dorian Gray, Il fu Mattia Pascal, L'esclusa, Memorie dal sottosuolo, Dracula, Frankenstein, Il vecchio e il mare, Gente di Dublino, Il processo e Il castello di Kafka.
Nelle ultime settimane ho stilato una lista di libri, che vi propongo. Fatemi sapere se li avete letti e che ne pensate.

sabato 14 luglio 2018

Sanguigna


La tecnica della sanguigna non è affatto facile da imparare. Una delle difficoltà risiede nel fatto che è difficile rendere la punta "affilata"  e di consegnuenza i tratti che ottengo sono sempre molto grossolani, e il tratteggio non è mai preciso. Trovo impossibile disegnare in piccoli spazi, disegnando piccole figure...Però è bellissimo sfumare con l'indice! Le possibilità creative sono enormi.

martedì 10 luglio 2018

Il sacrificio del cervo sacro

La sera del sette luglio non avevo molto da fare. Avevo appena finito di studiare diritto amministrativo, e non mi andava di scolarmi l'ennesima birra con i miei coinquilini. 
Sul comò della mia camera, avevo posato Una vita di Italo Svevo che mi guardava minaccioso dalla copertina del libro (prima o poi parlerò di questa lettura). 

Il caldo era asfissiante e la compagnia in casa non era delle migliori. Mi capita sotto gli occhi, nella home di Facebook, la programmazione del mio cinema cittadino preferito. Leggo Il sacrificio del cervo sacro, noto che ci lavora la Kidman (che di solito non fa porcherie, ma potrei essere smentito: feel free to talk about that), per la regia del greco Yorgos Lanthimos; decido di andarlo a vedere. Non ci vado convintissimo, anche se conscio del fatto che il film abbia vinto il Prix du scénario al Festival di Cannes 2017.

Arrivo, scosto i tendoni blu di Prussia damascati, prendo posto, buio in sala. Stabat Mater di Schubert.